Sabato 22 aprile: giornata internazionale della Madre Terra

215

Si celebra oggi, sabato 22 aprile, la giornata internazionale della Madre Terra.

La giornata venne proclamata ufficialmente dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite con la risoluzione A/RES/63/278, allo scopo di sensibilizzare la popolazione globale in merito allo stato di sofferenza sempre più grave del nostro pianeta a causa delle varie forme di inquinamento, della perdita di biodiversità e dei cambiamenti climatici – tutti fenomeni causati dai comportamenti degli esseri umani – e, pertanto, in merito alla necessità di adottare sistemi socio-economici e stili di vità maggiormente sostenibili e compatibili con le necessità del nostro ecosistema. 

In occasione della giornata 2023, parlando del rapporto tra l’uomo e la natura, il Segretario Generale delle Nazioni Unite António Guterres non ha esitato a parlare di una vera e propria necessità di “fare pace con la natura”. 

Al momento, il pianeta vede andare perduti, ogni anno, 4,7 milioni di ettari (47mila km2) di foreste, corrispondenti a poco meno di 2 volte la superficie del Piemonte; si stima che circa 1 milione di specie tra piante e animali sia, al momento, a rischio estinzione.

Per approfondire: la giornata sul portale delle Nazioni Unite

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here