Richiedenti asilo in forte aumento nell’UE, moltissimi siriani

1118

Secondo gli ultimi dati resi noti da Eurostat, il numero dei richiedenti asilo nel terzo trimestre 2014 è aumentato in maniera considerevole rispetto allo stesso periodo del 2013.

Nel periodo giugno / settembre 2014, si sono registrate, infatti, 177.000 richieste di asilo (quasi 60.000 in più del terzo trimestre 2013), 153.000 di queste sono state presentate da persone che hanno chiesto asilo per la prima volta.

La provenienza dei richiedenti asilo registrati nel terzo trimestre 2013 è distribuita su 146 Paesi; i più rappresentati sono Siria (40.500 richiedenti) Eritrea (15.100) e Afghanistan (10.500).

I richiedenti asilo siriani sono anche quelli che – come era logico attendersi – sono aumentati in maniera più consistente in termini assoluti (+26.300 domande), seguiti da Eritrea (10.600), Ucraina e Afghanistan (con un aumento di circa 4.00 domande).

In termini relativi, invece (cioè raffrontando il dato attuale con quello del terzo trimestre 2013) Eurostat segnala, invece, un forte aumento di richiedenti asilo provenienti dall’Ucraina (il numero del terzo trimestre 2013 è aumentato di 17 volte), seguiti da gambiani, eritrei e siriani tutti triplicati.

Germania, Svezia, Italia, Francia e Regno Unito sono i Paesi di destinazione più frequenti. Sono 56.100 i richiedenti asilo che nel trimestre hanno presentato domanda di Asilo in Germania, 28.200 in Svezia, 18.000 in Italia, 14.700 in Francia e 8.900 nel Regno Unito. I cinque Stati membri più del 70% dei richiedenti asilo del trimestre.

Anche per quanto riguarda il Paese di destinazione, Eurostat rileva il dato in termini relativi, segnalando come vi siano Paesi in cui si base annua ci siano stati aumenti piuttosto consistenti. Ad esempio in Danimarca, nel terzo trimestre 2014 si sono registrati 7.100 richiedenti asilo, dato raddoppiato rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, mentre in Ungheria, nei Paesi Bassi e in Austria il numero è raddoppiato raggiungendo rispettivamente valori assoluti pari a 8.700, 7.900 e 7.800.

Infine, in base al tasso per milione di abitanti, il Paese più popolato dai rifugiati risulta essere la Svezia (2.900 richiedenti per milione di abitanti), seguita da Danimarca (1.300) Malta e Svizzera (1.000).

Clicca qui per saperne di più

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here