Programma di lavoro della Commissione europea: ecco cosa aspettarsi nel 2024

109

Il 17 ottobre la Commissione ha adottato il “programma di lavoro per il 2024”: documento all’interno del quale sono elencate le azioni che prevede di realizzare nell’anno successivo. Tale programma ha lo scopo di informare i cittadini e i responsabili politici degli impegni  in sospeso e quelli futuri. 

Il documento per il 2024 ha come principale obiettivo quello proseguire nella strategia sulla competitività a lungo termine attraverso la semplificazione delle norme per i cittadini e le imprese in tutta l’Unione europea. L’obiettivo di ridurre del 25% gli oneri associati agli obblighi di comunicazione, mediante riforma del codice doganale, consentirà agli operatori commerciali di risparmiare circa due miliardi di euro sui costi, e tale riforma permetterà di ridurre i costi anche per le PMI di 450 milioni di euro. 

Per il 2024, la Commissione si è prefissata inoltre i seguenti obiettivi :

  • Continuare nella realizzazione del Green Deal europeo in modo da garantire che la transizione verde sia equa intelligente e inclusiva;
  • Rafforzare le politiche sociali per far fronte alle sfide connesse alla carenza di manodopera e di competenze, all’istruzione, al dialogo sociale, all’inflazione e alla facilità di fare impresa; 
  • Garantire una transizione adeguata e rendere l’Europa pronta per l’era digitale;
  • Rafforzare i partenariati con i Paesi terzi per un ruolo più incisivo sulla scena mondiale;
  •  Rafforzare la cooperazione nella lotta contro il traffico di migranti. 

È importante sottolineare che la Commissione ha realizzato oltre il 90% degli impegni assunti dalla Presidente von der Leyen negli orientamenti politici del 2019.

Per un approfondimento: scheda esplicativa del programma di lavoro 2024

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here