Polemiche tedesche sulla riforma del patto di stabilità   e di crescita

857

Jean-Claude Juncker (presidente del Consiglio europeo) ha ribadito l’importanza del rispetto da parte degli Stati membri del Patto di stabilità   e di crescita sottolineando l’importanza del primo dei due termini. Il cancelliere tedesco Gerhard Schrà ¶der sembra puntare maggiormente sulla crescita quando espone tre criteri che dovrebbero ispirarne la riforma. Secondo Schrà ¶der bisogna considerare che le riforme che garantiscono sicurezza sociale possono aggravare la situazione del deficit a breve termine, bisogna tenere in considerazione gli indicatori macroeconomici e, infine bisogna considerare alcuni costi specifici (come ad esempio quelli per l’unificazione tedesca.

La proposta del Cancelliere ha scatenato la critica di Markus Feber e Alexander Radwan (CSU). Il primo ricorda che l’atteggiamento del Cancelliere rischia di minare la fiducia dei tedeschi nell’Euro e nell’Europa. Di parere opposto Martin Schulz (SPD), favorevole a un’interpretazione più flessibile del Patto di Stabilità  .

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here