Nuovi aiuti UE ai rifugiati in Turchia

72

Prorogato il programma “Emergency Social Safety Net”

L’Unione europea ha recentemente disposto un nuovo stanziamento da 325 milioni di euro per sostenere il prolungamento fino all’inizio del 2023 del programma Rete di sicurezza sociale di emergenza (Emergency Social Safety Net – ESSN); attraverso l’ESSN, l’UE fornisce aiuti mensili ad oltre 1,5 milioni di rifugiati siriani in Turchia, tramite erogazioni dirette su carte prepagate con le quali possono far fronte ai loro bisogni quotidiani.

Lo stanziamento è parte di un più ampio pacchetto da 3 miliardi di euro recentemente adottato per fornire assistenza ai rifugiati attualmente presenti in Turchia: attualmente, si stima siano circa 4 milioni, di cui 3,7 milioni provenienti dalla vicina Siria.

Per approfondire: il comunicato della Commissione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here