Nuove azioni per un’UE più attenta ai giovani

34

La Commissione europea ha recentemente annunciato l’intenzione di implementare una serie di azioni volte a rendere i giovani maggiormente protagonisti nel contesto delle politiche europee.

Tra queste, figura in primis l’intenzione di applicare uno “youth check” in fase di elaborazione delle nuove politiche, ovverosia una verifica di quanto queste siano “a prova di giovani” ed in grado di impattare positivamente sul loro futuro.

A questo si affianca l’intenzione, da parte della Commissione, di incrementare gli spazi di dialogo e confronto con i giovani europei, anche attraverso l’organizzazione di una “Settimana europea della gioventù” tra il 12 e il 19 aprile, alla vigilia delle elezioni europee, nel corso della quale verranno realizzati eventi volti a promuovere la partecipazione democratica dei giovani cittadini europei.

Queste ed altre iniziative traducono in azioni concrete i contributi raccolti nel corso dell’anno europeo della gioventù (2022).

Per approfondire: il comunicato della Commissione europea

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here