Nuova strategia UE per proteggere e responsabilizzare i minori online

41

La Commissione ha adottato una nuova strategia europea per un’internet migliore per i ragazzi (BIK+) – basata su una strategia già adottata nel 2012 – volta a migliorare i servizi digitali adeguati all’età e a garantire che tutti i minori siano protetti, autonomi e responsabili online. Combattere le fake news, il bullismo online e l’esposizione a contenuti dannosi e illegali sono aspetti centrali nell’educazione dei minori, sia nelle scuole che nelle famiglie.

La nuova strategia europea per un’internet migliore rientra come componente digitale nella strategia dell’UE sui diritti dei minori della Commissione ed è stata introdotta insieme alla proposta di una nuova legislazione per proteggere i minori dagli abusi sessuali. Inoltre, tali questioni sono state messe in primo piano nella Conferenza sul futuro dell’Europa.

I principi e pilastri fondamentali della strategia sono 3:

  1. Esperienze digitali sicure, che proteggano i minori da contenuti dannosi e da rischi online e che migliorino gli ambienti digitali. A tal fine, la Commissione favorirà l’elaborazione di un codice di condotta dell’UE sulla progettazione adeguata all’età e chiederà una norma europea sulla verifica online dell’età;
  2. Conferimento di maggiore autonomia e responsabilità digitali, in modo da permettere ai minori di acquisirele competenze necessarie per compiere scelte consapevoli ed esprimersi nell’ambiente online in modo responsabile. La Commissione organizzerà campagne di alfabetizzazione mediatica attraverso la rete dei centri per un’internet più sicura;
  3. Partecipazione attiva, ovvero più attività guidate dai minori stessi per promuovere esperienze digitali innovative e sicure. Per raggiungere tale obiettivo, la Commissione sosterrà, ad esempio, iniziative di insegneranno tra i minori con più e meno esperienza e e organizzerà una valutazione della strategia condotta dai minori stessi.

Per concretizzare questi pilastri fondamentali, la Commissione invita gli Stati membri a sostenere le iniziative relative alla nuova strategia.

Per ulteriori informazioni: Domande e risposte: Strategia europea per un’internet migliore per i ragazzi; Scheda informativa: Strategia europea per un’internet migliore per i ragazzi; Strategia europea per un’internet migliore per i ragazzi; Compendio della legislazione pertinente; Strategia europea per un’internet migliore per i ragazzi del maggio 2012

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here