NextGenerationEU: nuovi orientamenti agli Stati membri

143

Messa a punto la ASGS 2021 e individuati 7 «Progetti Faro»

La Commissione Europea ha recentemente presentato la Strategia Annuale per la Crescita Sostenibile (ASGS), inaugurando così il ciclo del prossimo semestre europeo. Nel solco tracciato dalla Strategia precedente, basata sul Green Deal Europeo e sul concetto di stabilità competitiva, l’ASGS 2021 si articola nelle dimensioni della sostenibilità ambientale, della produttività, dell’equità e della stabilità macroeconomica.

Tali componenti vengono individuate quali principi da sottendere alle riforme e agli investimenti nazionali, nonché ai Piani di Ripresa e Resilienza, per la cui elaborazione gli Stati Membri sono incoraggiati a tenere in considerazione ulteriori 7 obiettivi definiti «Progetti Faro» – Utilizzare più energia pulita, Rinnovare, Ricaricare e rifornire, Collegare, Modernizzare, Espandere, Riqualificare e migliorare le competenze

La stesura di tali Piani è richiesta per l’utilizzo del Dispositivo per la Ripresa e la Resilienza (RRF), lo strumento che, all’interno del quadro di NextGenerationEu, fornirà agli Stati membri 672,5 mld di EUR tra prestiti e sovvenzioni per sostenere la ripresa dell’Unione dalla crisi attuale. L’operatività del Dispositivo è fissata a decorrere dal 1 gennaio 2021 a condizione che il Consiglio Europeo e il Parlamento Europeo approvino la proposta legislativa in merito. Allo stato attuale, i Paesi membri devono presentare i rispettivi Piani entro il 30 aprile 2021, ma sono incoraggiati a trasmettere i propri progetti preliminari entro il 15 ottobre 2020.

Per ulteriori informazioni: il comunicato della Commissione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here