Ministri degli Esteri: politica di vicinato e Ucraina

807

Elementi-chiave della prima riunione del Consiglio Affari Generali e Relazioni Esterne presieduta dalla Germania, il rafforzamento della Politica di Vicinato e la situazione nei Balcani occidentali a seguito delle elezioni in Serbia. Per quanto riguarda la Politica di Vicinato, Berlino sottolinea la necessità   di un rafforzamento della stabilità   e crescita economica dei Paesi ai confini dell’Ue, e si dichiara soddisfatta per lo svolgimento democratico delle elezioni serbe, viste come un’opportunità   per Belgrado di intraprendere una «via europea».
I ministri degli Esteri europei hanno inoltre approvato l’avvio di un “accordo rafforzato” di cooperazione con l’Ucraina, senza tuttavia chiarire le possibilità   per l’ex repubblica sovietica di poter un giorno aderire all’Unione.

Approfondisci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here