L’UE sostiene un multilateralismo efficace all’interno della 74ª Assemblea Generale delle Nazioni Unite

263

L’Unione Europea gioca da sempre un ruolo di primo piano all’interno dell’Organizzazione delle Nazioni Unite, sostenendo le sue iniziative e mettendo in primo piano le priorità in merito. Lunedì 15 luglio il Consiglio europeo ha adottato delle conclusioni in merito alle priorità dell’UE nel contesto della 74ª Assemblea generale delle Nazioni Unite (settembre 2019 – settembre 2020), che integrano le conclusioni del Consiglio sul rafforzamento del multilateralismo adottate il 17 giugno 2019.
A giugno infatti il Consiglio aveva evidenziato l’urgenza di promuovere azioni multilaterali, riguardanti le regole e i diritti, la tutela e la condivisione dei beni pubblici globali a beneficio dei cittadini in Europa e in tutto il mondo. L’obiettivo dell’UE è un sistema multilaterale efficace per fronteggiare le sfide globali odierne e future. Le conclusioni del Consiglio hanno individuato delle misure concrete che l’Unione e tutti i suoi stati dovranno seguire.
Ora queste conclusioni sono state ribadite e portate in primo piano all’interno dell’Assemblea ONU. Il proposito dell’UE è dare concretezza a un multilateralismo efficace, per un mondo pacifico, cooperativo e giusto che poggi su valori condivisi. Per questo negli ultimi anni sta lavorando per affermare e sottolineare il valore aggiunto dell’ONU e gli enormi benefici che esso apporta in tutto il mondo. Riconoscendo l’importanza delle Nazioni Unite al centro di un multilateralismo efficace dunque, all’interno dell’Assemblea gli Stati membri insisteranno sui tre punti cardine in termini di priorità: prevenzione dei conflitti, pace e sicurezza, un programma comune positivo e far fronte alle sfide globali.

Per saperne di più: il comunicato del Consiglio europeo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here