Libano: gli aiuti della Commissione europea

La Commissione devolve 10 milioni di euro in aiuto umanitario d’urgenza in favore delle vittime del conflitto libanese per coprire i bisogni più urgenti della popolazione. Questi fondi, prelevati dall’ECHO, il servizio di aiuto umanitario della Commissione, saranno inviati tra le 48 e le 72 ore attraverso i partner dell’ente già   presenti sul territorio. Sarà   inoltre necessario garantire l’accesso di operatori umanitari per soccorrere le vittime, così come gli esperti dell’ECHO, incaricati di valutare i bisogni ma bloccati nel tentativo di ingresso in Libano per problemi di visti. La Commissione dichiara che noi siamo testimoni di una drammatica spirale di degradazione della situazione. Facciamo già   fronte a una crisi umanitaria e, tutti i giorni, il conflitto che perdura ci avvicina a una catastrofe comunitaria. La Commissione incoraggia i belligeranti ad aprire i corridoi umanitari per permettere alle agenzie di aiuti di avere un accesso rapido verso coloro che soffrono.

Approfondisci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here