La Commissione eroga 25 milioni di euro per l’Autorità Palestinese e 16 milioni di euro per l’UNRWA

22

L’Unione europea è il principale fornitore di assistenza ai palestinesi, per un ammontare di quasi 1,2 miliardi di euro per il periodo 2021-2024.

In particolare, il programma PEGASE ha l’obiettivo di contribuire alla creazione di uno Stato palestinese che sia democratico, economicamente sostenibile e che soddisfi i diritti sociali dei suoi cittadini. In quest’ottica, l’UE sta già riflettendo su un pacchetto a medio termine per sostenere i palestinesi e il programma di riforme del nuovo governo, con l’obiettivo di contribuire a gettare le basi per la stabilità economica e politica di Gaza e della Cisgiordania, in collaborazione con la comunità internazionale.

A tal proposito, il 31 maggio scorso la Commissione ha elaborato una seconda tranche di assistenza di 25 milioni di euro a favore dell’Autorità palestinese per contribuire al pagamento degli stipendi e delle pensioni dei dipendenti pubblici palestinesi, degli assegni sociali per le famiglie vulnerabili (attraverso il programma di trasferimento di denaro in Cisgiordania e a Gaza), dei ricoveri medici negli ospedali di Gerusalemme Est e al sostegno della capacità amministrativa e tecnica delle istituzioni dell’Autorità palestinese. Inoltre, la Commissione ha erogato 16 milioni di euro a favore dell’UNRWA (Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l’occupazione dei profughi palestinesi nel vicino oriente) per fornire servizi di base come la sanità e l’istruzione ai rifugiati palestinesi. Tra le condizioni per questo finanziamento la Commissione ha ricevuto un piano d’azione sull’attuazione delle raccomandazioni del gruppo di revisione indipendente guidato dall’ex ministro francese degli Affari esteri Colonna, oltre alla conferma da parte dell’Agenzia che vengano effettuati controlli e screening del suo personale e ad una relazione su come rafforzare i servizi di supervisione interna e il dipartimento di etica.

Questo nuovo finanziamento all’UNRWA porta a 66 milioni di euro il totale dell’assistenza allo sviluppo dell’UE per l’Agenzia, su 82 milioni di euro previsti per il 2024: la quota rimanente sarà subordinata all’attuazione dell’accordo con l’UNRWA e al rispetto da parte dell’Agenzia delle condizioni e delle misure concordate.

Per approfondire: Commission disburses €25 million for the Palestinian Authority and €16 million for UNRWA 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here