L’UE investe in servizi, tecnologia e capitale umano

1625

Il Parlamento europeo ha dato il suo parere conforme alla decisione del Consiglio concernente gli orientamenti strategici della futura politica di coesione. Questi fissano tre priorità   per l’utilizzo dei 308 miliardi di euro per il periodo 2007-2013: il miglioramento delle attività   degli Stati membri, delle loro regioni e delle città   in termini di servizi e di qualità   dell’ambiente; lo sviluppo dell’innovazione e della società   della conoscenza, compresa l’introduzione di nuove tecnologie di informazione e di comunicazione; la creazione di impiego, formazione e investimento nel capitale umano.
Approfondisci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here