Imprenditoria femminile: le vincitrici del premio UE per le donne innovatrici 2021

71

La Commissione europea ha annunciato nei giorni scorsi la rosa delle vincitrici del premio dell’UE per le donne innovatrici.

Il riconoscimento, istituito nel 2011, viene annualmente assegnato alle imprenditrici dei Paesi UE ed extra-UE associati al programma di ricerca dell’Unione “Orizzonte europa”, premiando le migliori innovazioni prodotte e lanciate sul mercato da parte di imprese femminili.

Le vincitrici di quest’anno, alle quali è assegnato un premio in denaro da 100mila euro ciascuna, sono:

  • Merel Boers (Paesi Bassi), fondatrice di NICO-LAB, impresa che produce tecnologie di avanguardia nell’assistenza medica emergenziale;
  • Mathilde Jakobsen (Danimarca), fondatrice di Fresh.Land, piattaforma web che accorcia la filiera del comparto agroalimentare;
  • Daphne Haim Langford (Israele), fondatrice di Tarsier Pharma, impresa che si occupa di tecnologie mediche nel campo delle malattie oftalmologiche autoimmuni e infiammatorie,

A queste si aggiungono Ailbhe e Isabel Keane (Irlanda), vincitrici del premio “innovatrice emergente” riservato alle donne under-30 per aver fondato l’impresa Izzy Wheels, attiva nel campo della produzione di rivestimenti per le ruote delle sedie a rotelle.
Per approfondire: il comunicato della Commissione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here