Il regolamento UE sui servizi digitali è ora in vigore per tutti

33

Sono ormai pienamente in vigore, dallo scorso 17 febbraio, le nuove regole sui servizi digitali dell’Unione europea.

Applicate inizialmente alle principali piattaforme e motori di ricerca, tali regole, volte a rendere più sicuro e trasparente il mondo digitale, sono ora valide per tutte le piattaforme e i servizi di hosting dei siti web.

Tra gli obblighi previsti per tali soggetti figurano:

  • la fornitura di mezzi agli utenti per la segnalazione di contenuti, merci e servizi illegali;
  • la fornitura di informazioni agli utenti in merito alle pubblicità mirate loro rivolte;
  • il divieto di proporre pubblicità mirate ai minori basandosi sui loro dati personali e su attività di profilazione; 
  • il divieto di proporre pubblicità basate su dati sensibili (orientamento politico, religioso, sessuale, etc.).

Le autorità nazionali dei 27 Paesi UE, insieme alla Commissione europea, vigileranno sulla corretta applicazione delle norme.

Per approfondire: il comunicato della Commissione europea

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here