Il Parlamento ospita la cerimonia in onore di Helmut Kohl

834

Helmut Kohl, nato nel 1930, fu cancelliere tedesco dal 1982 al 1998 e guidò la riunificazione della sua Repubblica Federale tedesca con la Repubblica Democratica tedesca nel 1990 in seguito al crollo del blocco sovietico.

Insieme al presidente francese Francois Mitterand Kohl ebbe un ruolo chiave nella firma del trattato di Maastricht del 1992 che creò l’euro e trasformò le Comunità europee nell’Unione europea.

Former German chancellor Helmut Kohl, who passed away on 16 June, not only helped to unite his country, but also played a key role in bringing together the EU. His contribution to Europe will be honoured with a ceremony hosted by the European Parliament in Strasbourg today. Watch it live http://epfacebook.eu/kohl

Pubblicato da European Parliament su Sabato 1 luglio 2017

I capi di stato e di governo dell’Unione europea proclamarono Helmut Kohl “Cittadino onorario dell’Europa” nel dicembre 1998. Le conclusioni del Consiglio europeo di Vienna di quell’anno recitano: “L’unità tedesca e il consolidamento dell’unificazione europea che culmina nell’Unione economica e monetaria sono l’opera della vita di Helmut Kohl. Per quest’opera noi […] gli esprimiamo la nostra sincera gratitudine e profonda ammirazione”.

Solo Jean Monnet nel 1976 e Jacques Delors nel 2015 hanno ricevuto lo stesso onore.

“Helmut Kohl è stato un visionario e uno statista che ha sempre sostenuto la riconciliazione e l’unità in Europa. Ci mancherà”, ha dichiarato Antonio Tajani alla notizia della sua scomparsa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here