Il Parlamento ha approvato nuove norme in materia di investimenti 2021-2027

316

In previsione dei futuri negoziati con i Ministri europei, Il Parlamento europeo ha approvato nuove regole per gli investimenti nell’UE nel periodo 2021-2027.

Le nuove norme saranno fondamentali per assicurare la continuazione degli investimenti nelle regioni e nelle comunità dell’UE e per garantire un maggior sostegno alle regioni meno sviluppate.

I deputati reputano che l’attuale finanziamento di 378,1 miliardi di euro, con sostanziosi aiuti alle regioni meno sviluppate, debba essere mantenuto nel periodo 2021-2027.

I principi generali delle nuove norme adottate consistono in:

  • Rafforzamento delle piccole e medie imprese e sostegno alla competitività
  • Priorità per le misure di efficienza nel settore energetico;
  • Protezione ambientale e lotta al cambiamento climatico;
  • Promozione di una mobilità sostenibile;
  • Rispetto dei diritti fondamentali, parità di genere e lotta alle discriminazioni.

Si riscontra, in particolare, il voto contrario, del Parlamento rispetto alla proposta della Commissioni, sulla possibilità di congelamento dei fondi strutturali per i paesi che non rispettano i parametri macroeconomici europei.

Per approfondire:

Il comunicato del Parlamento europeo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here