Il Parlamento europeo presenta la settimana europea per l’uguaglianza di genere

43

Il Parlamento Europeo ha organizzato per il secondo anno di fila la Settimana Europea per l’Uguaglianza di Genere dal 25 al 28 ottobre, a seguito del successo dell’edizione dello scorso ottobre, lanciata dalla Commissione per i diritti della donna e l’uguaglianza di genere. Le diverse commissioni e delegazioni parlamentari hanno organizzato sessioni di eventi in cui veniva affrontato il tema dell’uguaglianza di genere declinato secondo le loro aree di competenza.

Tra gli esempi più importanti ricordiamo la delegazione dell’Assemblea Parlamentare congiunta Europa-Turchia che ha organizzato uno studio e uno scambio di opinioni e punti di vista a proposito del ritiro della Turchia dalla Convenzione di Istanbul. La Commissione per l’occupazione e gli affari sociali tratterà il tema dell’uguaglianza di genere dal punto di vista dell’impatto socio-economico della pandemia da Covid-19, mentre la Commissione per i problemi economici e monetari ha presentato un piano di ripresa progettato per proteggere i diritti delle donne e promuovere l’uguaglianza di genere. Infine la Commissione giuridica ha trattato un documento legislativo che studia la presenza di donne ai posti di direzione e di comando, e che ancora rimane bloccato al Consiglio europeo dopo diversi anni.

La Commissione per i diritti della donna e l’uguaglianza di genere ha predisposto diversi eventi, tra cui un’analisi sulla Conferenza sul Futuro dell’Europa, in cui si auspica un’economia inclusiva per le donne nella trasformazione verde e digitale. Inoltre il giovedì pomeriggio la Direttrice dell’Istituto Europeo per l’Uguaglianza di Genere, Carlien Scheele, ha presentato alla Commissione per i Diritti delle Donne i risultati dell’Indice sull’uguaglianza di genere nel 2021 con un’attenzione particolare al tema della salute.

Per saperne di più: il comunicato del Parlamento europeo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here