Il Fondo per una transizione giusta è realtà

44
Adottato dal Consiglio il regolamento istitutivo. Sosterrà le regioni maggiormente dipendenti dai combustibili fossili o con industrie alto tasso di emissioni

Con la recente adozione del regolamento da parte del Consiglio, diviene realtà il Fondo per una transizione giusta (JTF), uno dei tre componenti del Meccanismo per una transizione giusta. 

Insieme alle garanzie di bilancio di InvestEU e allo Strumento di prestito per il settore pubblico, il JTF sosterrà le regioni maggiormente esposte ai contraccolpi socio-economici della transizione verde finanziando l’erogazione di aiuti alla riqualificazione e al reinserimento lavorativo per i singoli, la decarbonizzazione dei trasporti locali, la digitalizzazione, la ricerca e l’installazione di tecnologie avanzate e l’erogazione di sostegni alle piccole e medie imprese.

Alla dotazione del Fondo, pari a 17,5 miliardi di euro, potranno aggiungersi risorse provenienti dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR), dal Fondo sociale europeo (FSE+) e dalle finanze nazionali, portando il totale a poco meno di 30 miliardi di euro.

Per approfondire: il comunicato del Consiglio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here