Il diritto d’autore nell’era digitale

791

Il gruppo di esperti sulle biblioteche digitali dell’Ue ha presentato alla Commissione europea una relazione sul tema del diritto d’autore, relativa alle modalità   con cui garantire un accesso più libero alla ricerca scientifica e con cui migliorare la cooperazione tra settore pubblico e privato. Tali lavori rientrano nell’ambito degli sforzi compiuti dalla Commissione europea per rendere disponibile on-line il ricco patrimonio culturale e scientifico europeo.
Una delle raccomandazioni della relazione prevede la conclusione di accordi volontari tra le biblioteche e i titolari di diritti che faciliterebbero il lavoro nel settore della conservazione digitale e delle opere orfane e fuori stampa. Sul piano dell’informazione scientifica la Commissione europea intende compiere esperimenti consistenti nella pubblicazione di un archivio aperto di articoli scientifici frutto di ricerche finanziate dall’Ue.
Approfondisci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here