Diari d’Europa #392 – UE, se ci sono alberi ci sono speranze

28

Questa Europa in preda a una crisi sociale ed economica grave, vittima di un declino demografico e densa di concentrazioni urbane ad alto tasso di inquinamento può sperare nella natura e in particolare nei suoi alberi. Che sono presenti sulla nostra superficie terrestre più di quanto forse crediamo.
Superano la metà della superficie in cinque Paesi UE: Finlandia (66%), Svezia (63%), Slovenia (61%), Estonia (54%) e Lettonia (53%).
Rispetto a una media europea del 39%, 20 Paesi hanno valori inferiori: tra questi Italia e Germania con il 32%, seguite a ruota da Francia e Polonia.
È motivo di speranza per la nostra qualità della vita constatare che gli alberi, negli ultimi trent’anni, hanno guadagnato il 10% di superficie terrestre.
Un Paese dove fa caldo e dev’essere difficile trovare un posto all’ombra è Malta, con un misero 1% di superficie coperta da alberi. Ma è vero che per rinfrescarsi hanno tanto mare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here