Corpo Europeo di Solidarietà: primo bando

663

È fissato al 16 ottobre 2018 il primo termine di scadenza per la presentazione di progetti nell’ambito del Corpo Europeo di Solidarietà.

Il bando è stato pubblicato il 10 agosto scorso ed è articolato su due macro-aree di lavoro: partenariati per il volontariato e attività operative.

Quattro gli ambiti in cui le organizzazioni interessate possono presentare proposte: progetti di volontariato, progetti di tirocinio, progetti di lavoro, progetti di solidarietà.

L’Agenzia Nazionale Giovani per l’Italia ha reso noto  nelle scorse settimane che per la presentazione dei progetti nell’ambito dei partenariati per il volontariato (per i quali il termine di scadenza è il 18 febbraio 2019), è necessario non soltanto l’accreditamento ma anche una comprovata esperienza nella realizzazione di progetti di SVE (Servizio Volontario Europeo).

L’opportunità di presentare progetti è data non soltanto ad organismi pubblici e privati aventi sede negli Stati membri dell’UE ma anche ai giovani iscritti al portale del corpo europeo di solidarietà che potranno costituire un gruppo di almeno 5 partecipanti per mettere a punto progetti di solidarietà

Alcuni partenariati per il volontariato sono aperti alla partecipazione di organizzazioni non UE di Paesi quali Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Turchia, ex Repubblica jugoslava di Macedonia

I progetti presentati nell’ambito dell’invito qui descritto saranno selezionati una volta che il Parlamento europeo e il Consiglio avranno formalmente adottato la proposta della Commissione, a seguito dell’accordo politico raggiunto nel giugno 2018.

Per approfondire: Portale Corpo Europeo di Solidarietà

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here