Azioni innovative urbane: assegnazione fondi e nuovo bando

350

Sono 22 le città che si sono aggiudicate le risorse nell’ambito del terzo bando per le Azioni innovative urbane, per un ammontare complessivo di 92 milioni di fondi FESR (Fondo Europeo di sviluppo Regionale).

Ad aggiudicarsi le risorse per azioni di adeguamento ai  cambiamenti climatici: Amsterdam, Barcellona, l’Autorità di Manchester, Riba-roja de Túria, Siviglia e Parigi.

C’è l’italiana Portici (NA), insieme a Marsiglia metropolitana, Breda (Paesi Bassi) Helsinki e Ostrava (Repubblica Ceca) tra i vincitori per progetti in tema di qualità dell’aria.

Gli altri due ambiti di azione del terzo bando erano l’edilizia abitativa (Bruxelles Capitale, Budapest, Lione Metropoli, Gand e Matarò le città vincitrici) e posti di lavoro nell’economia locale (con fondi assegnati ad Aveiro – Portogallo – Cluj-Napoca – Romania – Cuenca – Spagna – Eindhoven – Paesi Bassi – Vantaa – Finlandia – Ventspils – Lituania).

Contestualmente agli esiti del terzo invito a presentare proposte, la Commissione ha annunciato la pubblicazione del quarto bando che avrà i seguenti assi tematici: transizione digitale, uso sostenibile della terra e soluzioni basate sulla natura, povertà urbana, sicurezza urbana.

L’invito resterà aperto fino a gennaio 2019; i vincitori saranno annunciati nell’estate del prossimo anno.

Per approfondire: il portale UIA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here