Amnesty International conferisce il prestigioso Premio “Ambasciatori della coscienza 2019” a Greta Thumberg e a tutto il movimento “Fridays for Future”

La cerimonia di consegna del Premio a Greta si è svolta a New York il 16 settembre scorso e sarà parimenti attribuito a Bruxelles all’insieme del movimento “Youth for Climate”, in occasione dello sciopero generale mondiale per il clima che si terrà il 27 settembre prossimo.

Si tratta del premio più prestigioso di Amnesty International, con il quale l’organizzazione per i diritti umani  “celebra persone che hanno mostrato un coraggio e una leadership speciali schierandosi dalla parte dei diritti  umani : persone che hanno agito secondo la loro coscienza e il cui talento è fonte di ispirazione per tanti altri”.

Ricevendo il premio, Greta ha commentato : “Questo è un riconoscimento per milioni di persone, di giovani, che in ogni parte del mondo si sono uniti nel movimento “Venerdi’ per il futuro”. Tutti questi giovani senza paura combattono per il loro futuro. Un futuro che loro dovrebbero avere garantito, ma non è cosi’. “  E aggiunge :”Noi stiamo combattendo solo per le nostre vite. Stiamo combattendo per il futuro dei nostri figli e dei nostri nipoti, per le future generazioni, per ogni singolo essere vivente sulla terra, di cui condividiamo la biosfera : quella biosfera che stiamo saccheggiando e distruggendo. Noi stiamo combattendo per tutti”.

Il premio a Greta è stato conferito alla vigilia del primo Vertice dei popoli per il clima, i diritti e la sopravvivenza dell’umanità che si terrà a New York il 18 e il 19 settembre, organizzato dalle associazioni della società civile e dall’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i diritti umani. Tale Vertice precede il  “Climate Action Summit 2019” che si terrà a New York lunedì 23 settembre. Un appuntamento importante per Capi di Stato e di governo, imprenditori, società civile, amministratori locali ed attivisti per fare il punto sugli sforzi di ognuno per combattere i cambiamenti climatici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here