Aiuti UE umanitari e allo sviluppo: Bangladesh, Myanmar, Afghanistan, Iran, Pakistan e Africa subsahariana

96

Asia orientale

La Commissione europea ha annunciato 48,4 milioni di euro in aiuti umanitari per far fronte ai bisogni più urgenti delle persone in Bangladesh e in Myanmar. Questo finanziamento umanitario consiste in 24 milioni di euro per il Bangladesh, con un focus sull’affrontare la crisi dei rifugiati Rohingya nel Paese. Oltre 22,4 milioni di euro sono destinati al Myanmar, dove i bisogni umanitari sono cresciuti notevolmente dopo il ritorno della giunta militare. 2 milioni di euro vengono inviati alla regione del sud-est asiatico, dove la popolazione rifugiata continua a richiedere protezione e assistenza. Infine, parte del finanziamento sosterrà il Bangladesh nel migliorare ulteriormente la sua preparazione alle catastrofi, per aumentare la resilienza ai disastri naturali.

Asia occidentale

Inoltre, la Commissione ha deciso uno stanziamento di 113 milioni di euro di assistenza umanitaria dell’UE per il popolo afgano, per far fronte ai bisogni urgenti in Afghanistan e nella regione. Ciò include 18 milioni di euro stanziati quest’anno in favore dell’Iran e del Pakistan. Il sostegno umanitario dell’UE si concentra sull’assistenza medica specializzata, sulla fornitura di cibo e nutrizione, alloggio, nonché sulla protezione dei civili e su progetti educativi per il popolo afgano e gli afghani sfollati nei paesi vicini.

Africa

Infine, la Commissione e l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) hanno deciso di rafforzare il loro partenariato. L’obiettivo è di rendere più equo l’accesso a vaccini, medicinali e tecnologie sanitarie sicuri, efficaci e di qualità nell’Africa subsahariana. Aiuterà, in aggiunta, l’Unione africana a conseguire i propri obiettivi in settori quali l’occupazione e la crescita, il commercio e la cooperazione scientifica. Il contributo finanziario dell’UE, pari a 24,5 milioni di €, finanzierà tre principali categorie di intervento: rafforzamento normativo (11,5 milioni di €), trasferimento di tecnologia (12 milioni di €), consolidamento della domanda e acquisti strategici (1 milione di €).

Per saperne di più: Bangladesh, Myanmar, Afghanistan, Iran, Pakistan e Africa subsahariana

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here