24 gennaio: giornata mondiale dell’istruzione

1126

Il prossimo 24 gennaio ricorre la giornata internazionale dell’istruzione, istituita nel 2018 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. La nota, rilasciata dall’UNESCO per l’occasione, indica questo evento come un punto di svolta: infatti, siamo di fronte a dei cambiamenti, che influiranno, oltre che sulle pratiche educative, anche sul modo di concepire il ruolo stesso dell’educazione.

Nel complesso, l’educazione resta un fattore chiave, oltre che per promuovere l’essere umano, anche per tracciare il percorso verso un mondo più pacifico, più giusto e più sostenibile. La pandemia da Covid 19 ha ulteriormente accelerato la crisi del mondo educativo, già in corso da tempo. Le tecnologie digitali, da sole, non bastano per affrontare le sfide di questo periodo, considerando che l’esclusione e le diseguaglianze di genere continuano a crescere.

Nel novembre 2021, l’UNESCO ha pubblicato la propria relazione dal titolo “Ripensare i nostri futuri insieme: un nuovo contratto sociale per l’educazione”. Questo rapporto si propone di rispondere alle seguenti domande: cosa dovremo continuare a fare? Cosa dovremo abbandonare? Quali bisogni devono essere creativamente ripensati? 

Nel rispondere a questi interrogativi, è auspicabile ricordarsi che l’educazione resta un diritto umano imprescindibile, come affermano la Dichiarazione universale dei diritti umani e la Convenzione sui diritti del bambino del 1989. Inoltre, il conseguimento di un efficace sistema educativo rimane un obiettivo essenziale, anche all’interno dell’Agenda 2030 dello sviluppo sostenibile. L’obiettivo numero 4 di questo programma, infatti, auspica da un lato, il raggiungimento di un’istruzione più inclusiva e di qualità, e dall’altro, la promozione di opportunità di apprendimento permanente per tutti”.

La giornata del 24 gennaio può così essere davvero un’occasione di dibattito e di confronto proficuo su tutte queste tematiche, per capire come affrontare nel modo più equo e sostenibile i cambiamenti, che porteranno alla configurazione di un sistema educativo universale.

Per ulteriori informazioni: la giornata sul portale delle Nazioni Unite

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here