Venerdì 15 luglio: Giornata internazionale della capacità dei giovani

148

Il 15 luglio ricorre la giornata internazionale della capacità dei giovani. Questa ricorrenza è stata istituita nel 2014, dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, per celebrare l’importanza di dotare i giovani delle competenze necessarie per trovare un impiego, un lavoro dignitoso, e per lo sviluppo dell’imprenditorialità. Da allora, quest’evento ha fornito un’opportunità unica per il dialogo tra giovani, istituzioni specializzate nell’educazione e nella formazione, imprese, imprenditori, organizzazioni dei lavoratori e decisori politici.

L’anniversario del 15 luglio 2022 ha luogo in un contesto, caratterizzato dagli sforzi verso la ripresa socio – economico, intrapresi dopo la pandemia di Covid – 19, azioni che sono interconnesse con sfide quali il cambiamento climatico, le guerre in Europa e nel mondo, una povertà persistente, il rapido sviluppo tecnologico ed i mutamenti demografici.

In particolare, i progetti e le attività, promosse dalle Nazioni Unite e dalle sue agenzie, dovrebbero favorire le fasce più svantaggiate della gioventù globale, quali le giovani donne e ragazze, i giovani con disabilità, i giovani, provenienti dalle comunità rurali e dalle famiglie più povere. Un’attenzione particolare sarà rivolta ai NEET, ai giovani che non studiano e non lavorano, presenti in diversi Stati del mondo, e anche nel nostro Paese. 

L’Unione Europea, con l’azione delle sue istituzioni e della società civile, si inserisce, a pieno titolo, in questo processo su scala globale. Si pensi alla promozione, alla progettazione ed all’attuazione di misure concrete, nel campo della formazione e dell’educazione dei giovani, che stanno dietro ad un programma come Erasmus Plus, interamente incentrato su queste tematiche.

Per ulteriori informazioni: la giornata sul portale delle Nazioni Unite

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here