Università   estiva per riflettere sul futuro dell’Europa

972

I lavori del corso, tenuto presso l’Università   di Malaga sono stati diretti dal Presidente del Parlamento Josep Borrel e hanno visto la partecipazione di eurodeputati ed esponenti del mondo accademico.
Centrali i nodi della ratifica costituzionale e delle prospettive finanziarie rispetto ai quali è necessario il chiarimento della volontà   politica, ma anche l’adozione di «azioni pedagogiche» di medio termine. Il corso estivo ha rappresentato anche l’occasione per un confronto tra l’eurodeputato popolare Alejo Vudal Quadras e Jacques Le Cacheux direttore dell’Osservatorio Francese sulle Congiunture economiche: il primo ha sostenuto che per il rilancio della strategia dell’occupazione e della crescita sono fondamentali la disciplina budgetaria e la riforma dell’orario di lavoro, mentre per Les Cacheux il problema sta nella poca credibilità   e nella debolezza delle istituzioni e delle politiche europee come dimostrato dalle recenti vicende delle prospettive finanziarie e del trattato costituzionale. E’ a partire da temi come questo che si puಠlavorare per rimediare agli errori del recente passato per la costruzione di un futuro solido e credibile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here