Sbarchi nel mediterraneo: gli ultimi dati dell’Organizzazione Internazionale delle Migrazioni

827

L’Organizzazione Internazionale delle Migrazioni (IOM) ha reso noti gli ultimi dati relativi agli sbarchi sulle coste europee: sono 68.098 i migranti entrati in Europa tra il gennaio e l’agosto 2018. Il dato è in drastico calo rispetto allo scorso anno (124.015 arrivi nel periodo gennaio – agosto, 172.362 nell’intero anno).

La Spagna è il principale Paese di arrivo con oltre 28.000 arrivi; con riferimento al solo mese di agosto IOM segnala che la Spagna ha registrato quasi 6.000 sbarchi a fronte dei poco più di mille registrati dall’Italia.

La Libia continua ad essere il principale Paese di provenienza dei migranti.

L’aggiornamento IOM contiene anche i dati del progetto Missing Migrants la cui coordinatrice, Marta Sanchez, ha documentato la morte di 2.488 persone nell’atto di raggiungere luoghi di destinazione delle migrazioni internazionali, i.549 di essi hanno perso la vita nel Mediterraneo.

Per approfondire: i dati riguardanti l’area mediterranea

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here