Rifugiati: le Regioni propongono di usare i fondi 2007-2013

1080

Destinare i fondi europei inutilizzati alla gestione della crisi dei rifugiati in atto: è la proposta della Conferenza delle Regioni periferiche e marittime (CPMR).

Il 10 settembre il presidente della CPMR Michel Vauzelle ha scritto una lettera al Jean-Claude Juncker in risposta al discorso sullo Stato dell’Unione Europea, pronunciato il giorno precedente, per avanzare l’ipotesi di un uso dei finanziamenti della Politica di coesione 2007-2013 in scadenza, che rischiano di andare perduti.

Vauzelle ha spiegato come sia necessario approntare un sistema di finanziamenti appropriato, viste le difficoltà nell’assorbimento dei fondi strutturali della programmazione 2007-2013, che al momento è pari all’84,8%. A tale proposito, la Commissione ha istituito una task force per affrontare il problema.

Il Presidente CPMR ha concluso con una nota di ottimismo, affermando come la Politica di Coesione e la Politica di vicinato nel Mediterraneo siano espressioni della solidarietà europea.

Approfondisci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here