Quadro pluriennale trovato l’accordo

1502

Il Consiglio europeo della settimana scorsa si è chiuso con un accordo in extremis sulle prospettive finanziarie: nel periodo 2007 – 2013 le risorse di cui l’Unione europea potrà   disporre ammonteranno a 863 miliardi di euro pari all’1,045% del Prodotto Interno Lordo. Il dato è in netto calo sia rispetto al quadro finanziario precedente in cui per un Ue di 15 Stati e non di 25 il massimale era fissato all’1,24% del PIL.
Approfondisci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here