Più sicurezza per i minori sul web

910

La Commissione europea ha proposto un nuovo programma che intende accrescere la sicurezza dei minori on line attraverso il contrasto dei contenuti illeciti ma anche dei comportamenti dannosi come il bullismo e l’adescamento a scopi sessuali.
«Safe Internet» vuole migliorare l’informazione dei ragazzi, dei loro genitori ed insegnanti sulle opportunità   e sui rischi del web, incoraggiando le iniziative di autoregolazione e di sensibilizzazione nonchà© portando avanti gli interventi già   avviati. Secondo la commissaria europea responsabile per l’Informazione e i Media, Viviane Reding, questa iniziativa «farà   dell’Europa un modello nel campo della protezione dei minori nei confronti di abusi perpetrati in linea e attraverso i telefoni cellulari».
Quattro gli obiettivi prioritari della proposta avanzata dalla Commissione: lotta ai contenuti illeciti e ai comportamenti dannosi on line, con la creazione di punti di contatto nazionali; promozione di un ambiente web più sicuro, con il coinvolgimento diretto di ragazzi e giovani; sensibilizzazione del grande pubblico, favorendo l’effetto moltiplicatore con lo scambio di buone pratiche; creazione di una «base di conoscenze» sull’utilizzo delle nuove tecnologie per migliorare l’efficacia degli interventi.

Approfondisci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here