Cosa cambia per l’UE di domani

1021

Il Dipartimento Internazionale Cisl Lombardia insieme a Bibliolavoro organizza il prossimo giovedì 28 febbraio 2008 un incontro aperto al pubblico dal titolo “Il nuovo trattato europeo”.

Con la firma del Trattato di Lisbona i capi di Stato e di governo dei 27 paesi membri hanno dato all’Unione Europea un nuovo assetto istituzionale. Il ruolo del Parlamento è stato rafforzato chiarendo la ripartizione delle competenze a livello europeo e nazionale. Metodi di lavoro e norme di voto risultano semplificati. La Carta dei diritti fondamentali sarà   integrata nel diritto primario europeo, mentre il potenziamento degli strumenti comunitari di politica estera dovrebbe dare all’Europa maggiore protagonismo sulla scena internazionale. Basterà  , questa firma, a far uscire l’Europa dalla paralisi seguita al fallimento del progetto di «Costituzione per l’Europa»?

Ad animare l’incontro anche il presidente di Apice, Franco Chittolina.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here