Nuovi aiuti della Commissione europea per la gestione di frontiere e flussi migratori in Nord Africa

639

In attuazione dell’impegno, assunto dal Consiglio europeo, di rafforzare il sostegno ai Paesi africani attraversati dalle principali rotte migratorie, la Commissione europea ha approvato uno stanziamento supplementare di 90,5 milioni di Euro, destinato a sovvenzionare tre differenti programmi: 55 milioni di Euro supporteranno l’operato di Marocco e Tunisia nella lotta ai trafficanti di esseri umani, nella gestione delle frontiere e nella riduzione del numero di morti nelle traversate via mare.

Altri 29 milioni finanzieranno iniziative di assistenza e inclusione sociale destinate ai migranti in condizioni di particolare vulnerabilità rimasti bloccati in territorio libico.

6,5 milioni di Euro, infine, saranno destinati ad incrementare l’erogazione e l’accessibilità dei servizi essenziali nei confronti dei migranti vulnerabili presenti in Marocco, a sostegno della  strategia nazionale marocchina sulla migrazione.

L’erogazione avverrà nell’ambito del Fondo fiduciario di emergenza dell’UE per l’Africa, istituito nel 2015 per finanziare interventi nei Paesi africani interessati dai massicci flussi migratori degli ultimi anni. Dalla sua istituzione, il fondo ha già supportato 164 programmi per un totale di circa 3,06 miliardi di Euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here