L’Unione Europea stanzia nuovi aiuti umanitari e allo sviluppo

Anche questa settimana si segnalano nuove iniziative sul fronte degli aiuti umanitari e allo sviluppo da parte dell’Unione europea e dei suoi Paesi membri.

40 milioni di Euro sono stati stanziati a finanziamento di iniziative a carattere umanitario nei confronti della popolazione afghana, colpita dalla recrudescenza del conflitto tra governo centrale e talebani e dalle inondazioni che hanno interessato il paese nel corso dell’ultimo anno. Il nuovo pacchetto di aiuti, che va ad aggiungersi ai 37 milioni già stanziati nel corso dell’anno, garantirà l’accesso ai servizi essenziali alle migliaia di afghani sfollati internamente o rifugiati nei vicini Pakistan e Iran.

10.3 milioni di Euro finanzieranno le attività dell’Emergency Transit Mechanism (ETM), il programma dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) mirato a fornire alle persone ai rifugiati e richiedenti asilo africani detenuti in Libia un corridoio sicuro verso il Ruanda, che si è offerto di ospitarne 30mila. Entro la fine dell’anno corrente è prevista l’evacuazione di 500 persone; attualmente, si stima che siano 3600 le persone detenute in Libia e bisognose di cure urgenti.

Infine, la Danimarca ha annunciato lo stanziamento di risorse supplementari destinate a finanziare iniziative nell’ambito dell’Alleanza Africa-Europa, per un totale di 10 milioni di Euro. In particolare, lo stanziamento confluirà nel Fondo europeo per lo sviluppo sostenibile (EFSD), uno degli strumenti facenti parte del Piano per gli investimenti esterni dell’UE (EIP), attraverso il quale l’UE investe nello sviluppo nel continente Africano.

L’impegno dell’Unione europea sul fronte dell’assistenza umanitaria e della tutela del diritto internazionale umanitario (DIU) è stato rimarcato dal Consiglio nella seduta dello scorso 25 novembre, nella quale ha confermato il proprio impegno a rispondere ai bisogni umanitari della comunità internazionale e a farsi promotore di una politica internazionale basata sullo sviluppo, sulla pace e sul multilateralismo.

Per approfondire: il comunicato del Consiglio, gli aiuti umanitari in Afghanistan, gli aiuti umanitari in Ruanda, il contributo danese all’alleanza Africa-Europa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here