L’Ue realizza il più grande impianto fotovoltaico della Striscia di Gaza

1045

Alimenterà un impianto di desalinizzazione per la produzione di acqua potabile

L’Unione Europea ha recentemente ultimato la realizzazione del più grande impianto fotovoltaico della Striscia di Gaza, progettato allo scopo di alimentare l’impianto centrale di desalinizzazione della Striscia.

La realizzazione dell’impianto è parte del progetto Hope for Gaza, avente l’obiettivo di fornire acqua potabile ai due milioni di abitanti di Gaza, una delle aree più densamente popolate del Mondo, nella quale, attualmente, circa il 97%  delle riserve idriche disponibili è inadatto al consum umano. Il progetto ha tuttavia come obiettivo generale quello di contribuire a ridurre le tensioni in una zona dove i rischi di conflitto con Israele sono sempre molto elevati e dove le condizioni di vita della popolazione sono estremamente precarie.

Il finanziamento complessivo del progetto ammonta a 562.3 milioni di Euro, 77.1 milioni dei quali sono già stati stanziati dall’Unione Europea all’esito della Conferenza di Bruxelles del 20 marzo scorso. A questi si aggiungono i finanziamenti stanziati dalla Banca Mondiale e dalla Banca Islamica per lo Sviluppo, che hanno permesso di conseguire l’80% delle coperture finanziarie necessarie.

Per approfondire: il comunicato stampa, la factsheet

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here