L’Europarlamento discute dei cambiamenti climatici

1664

Si è aperta una settimana di lavoro incentrata sui cambiamenti climatici per il Parlamento europeo, con particolare attenzione agli approcci nazionali, alle energie rinnovabili e alla modernizzare degli immobili per un utilizzo ambientalmente compatibile.
I cambiamenti climatici in corso, osserva il Parlamento europeo, sono responsabili delle desertificazione che colpisce direttamente oltre 250 milioni di persone nel mondo e ne mette potenzialmente a rischio circa un miliardo.
Per questo, il Parlamento si impegna a discutere con i rappresentanti di organizzazioni internazionali le ipotesi di intervento su questo grave problema.
Inoltre, dovranno essere dibattute le soluzioni sul «dopo Kyoto», in vista della tredicesima Conferenza dei Paesi che hanno sottoscritto il protocollo e che si terrà   a Bali, in Indonesia, dal 3 al 14 dicembre prossimo.

Approfondisci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here