Incendi boschivi: la flotta antincendio dell’UE è pronta ad intervenire

83

In previsione di possibili ondate di incendi boschivi durante la calda e secca estate che ci attende, l’Unione europea ha attivato la flotta di aerei antincendio costituita nell’ambito di RescEU, la riserva strategica creata durante la crisi da coronavirus per far fronte alle emergenze che possono colpire i Paesi dell’Unione. 

La flotta sarà composta da un totale di 12 velivoli ed un elicottero: due aerei saranno forniti dal nostro Paese; gli altri mezzi, invece, saranno messi a disposizione da Francia, Grecia, Croazia, Spagna e Svezia. 

Nel caso in cui un incendio boschivo dovesse superare, per dimensioni, le capacità di intervento di un singolo Paese dell’Unione, quest’ultimo potrà richiedere l’attivazione del meccanismo europeo di protezione civile e l’invio dei mezzi della squadra, il cui intervento sarà coordinato e finanziato dal Centro di coordinamento della risposta alle emergenze dell’UE.

Per approfondire: il comunicato della Commissione europea

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here