Il summit di Hampton Court

745

Il vertice si è risolto in una accademica e sterile discussione sulla globalizzazione, sulla strategia globale dell’Ue e sul suo profilo futuro. I Capi di Stato e di Governo hanno trovato un accordo senza molta sostanza nella lotta all’immigrazione clandestina, una scontata compattezza nel condannare le parole del presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad. Tutto il resto è rinviato al summit di dicembre o addirittura ai vertici che si terranno nel 2006 sotto presidenza austriaca. Al di là   delle dichiarazioni conclusive nelle quali tutti i partecipanti si sono detti soddisfatti per l’atmosfera e per il clima, pochi sono stati i passi avanti e le decisioni concrete sulle questioni cruciali (vd approfondimento).
Approfondisci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here