Giornata Internazionale dell’Energia pulita

115

Oggi, 26 gennaio, è la Giornata internazionale dell’energia pulita, istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite per sensibilizzare e promuovere azioni per una transizione equa verso l’energia pulita. Essa coincide con la fondazione dell’Agenzia Internazionale per le Energie Rinnovabili (IRENA) del 2009, un’agenzia globale che supporta la transizione energetica dei Paesi e fornisce dati su tecnologia, politiche e finanza nel settore delle energie pulite.

L’adozione di energia pulita è cruciale per ridurre le emissioni e migliorare le condizioni delle comunità senza accesso a fonti energetiche affidabili, soprattutto nell’Africa subsahariana, dove attualmente 675 milioni di persone vivono senza elettricità. La correlazione tra energia pulita, sviluppo socioeconomico e sostenibilità ambientale è essenziale per affrontare le sfide globali delle comunità vulnerabili, poiché la mancanza di energia pulita ostacola l’istruzione, la sanità e le opportunità economiche.

Nonostante alcuni progressi, il mondo rischia di non raggiungere l’Obiettivo di Sviluppo Sostenibile 7 entro il 2030. Un’importante valutazione globale sul Sustainable Development Goal 7 (SDG7) si terrà nell’aprile 2024 durante l’Assemblea generale per esaminare i progressi e proporre soluzioni.

L’adozione di energia pulita è fondamentale, dunque, nella lotta contro il cambiamento climatico, dato che gran parte delle emissioni di gas serra proviene dalla produzione di energia attraverso combustibili fossili. Investire in fonti sostenibili è essenziale per fornire energia senza emissioni nocive. Contemporaneamente, migliorare l’efficienza energetica in settori chiave come trasporti, edilizia, illuminazione ed elettrodomestici è cruciale per risparmiare denaro, ridurre l’inquinamento e garantire l’accesso universale a un’energia sostenibile.

Per saperne di più: International Day of Clean Energy 26 January

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here