Galway e Rijeka capitali europee della cultura 2020

67

Sono Galway (Irlanda) e Rijeka (Fiume – Croazia) a fregiarsi, per l’anno 2020, del titolo di “capitali europee della cultura”; l’iniziativa, nata nel 1985 grazie all’iniziativa dell’allora Ministro della Cultura greco Melina Mercouri, premia ogni anno le città che presentano il programma di iniziative culturali di più alto profilo e dalla più marcata dimensione europea, valorizzando la capacità di coinvolgimento attivo della cittadinanza e investendo nello sviluppo a lungo termine della città medesima.

Il programma culturale di Galway, riassunto dal motto ‘Let the Magic In’ (“Lascia entrare la magia”), sarà dedicato ai temi del linguaggio, del paesaggio e della migrazione.

Il programma di Rijeka, dal motto ‘Luka različitosti’ (“Porto di diversità”), sarà dedicato alle tematiche del lavoro, della migrazione e dell’acqua.

Le capitali 2020 raccolgono il testimone di Plodviv (Bulgaria) e Matera (Italia); a succedere loro, nel 2021, saranno Timisoara (Romania), Elefsina (Grecia) e Novi Sad (Serbia – Paese candidato all’ingresso nell’UE).

Per approfondire: il programma di Galway, il programma di Rijeka

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here