Diari d’Europa #441 – Migrazioni e lavoro nelle regioni europee

26

Meno di sei migranti su 10 arrivati nell’Unione Europea trovano lavoro

Eurostat ha pubblicato il 3 giugno scorso statistiche relative al tasso di occupazione dei migranti nelle varie regioni d’Europa. Spicca al primo posto la regione della Moravia centrale nella Repubblica ceca, con un tasso di occupazione per i cittadini non comunitari del 95%. Si posiziona invece all’ultimo posto la regione della Vallonia in Belgio, con un tasso del 24%.

Fra i primi posti anche alcune regioni italiane, in particolare la Sardegna, con un tasso di occupazione fra i migranti del 79%, seguita da Lazio (65%), Veneto e Toscana (entrambe al 63%). 

Con un tasso di occupazione del 60%, l’Italia resta comunque sopra la media UE del 57,2%.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here