Diari d’Europa #421 – Percezione delle discriminazioni nell’UE

41

Innegabile il progresso europeo in tema di diritti rispetto al resto del mondo anche se restano aree di discriminazione, come nel caso dell’orientamento sessuale. Ha provato a misurarne la percezione un sondaggio recente dell’Eurobarometro ponendo agli intervistati la domanda: “A suo parere, quanto è diffusa la discriminazione sulla base dell’orientamento sessuale nel tuo paese?”.
È ritenuta molto diffusa in Francia (73%), Italia (69%) e Paesi Bassi (60%) rispetto a una media UE del (53%), mentre la ritengono rara/molto rara in Germania (56%) e Slovacchia (55%).
Anche in questo caso due Europe: una a nord dove sono maggiormente consolidati i diritti civili, una a sud che questi diritti vorrebbe vederli progredire.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here