Diari d’Europa #211 – Allarme biodiversità in Europa

45

L’Agenzia europea dell’Ambiente ha pubblicato lunedi scorso un rapporto allarmante sulla situazione della biodiversità nell’Unione Europea. 

“Agricoltura e silvicoltura non sostenibili, espansione urbana incontrollata e inquinamento sono fra i principali fattori a cui va imputato il drastico declino della biodiversità, un fenomeno che minaccia la sopravvivenza di migliaia di specie animali e habitat”. Recita cosi’ l’introduzione del rapporto e attira l’attenzione sulle direttive dell’Unione Europea in materia, non ancora messe in atto dall’insieme degli Stati membri.

E’ un rapporto che richiama anche a riflettere e a cambiare il nostro modo di produrre e di consumare il cibo,  di rispettare le foreste e di gestire le nostre città. Ne va in effetti non solo della protezione  delle specie animali e dell’habitat in Europa, ma dell’insieme del nostro programma europeo di transizione verso un’Europa verde e sostenibile.