Diari d’Europa #206 – Europa: le altre vittime del COVID

17

Stanno tornando a crescere i contagi e i decessi da Covid-19 un po’ ovunque nel mondo, Europa e Italia comprese.

Purtroppo non sono le sole vittime: tra queste l’economia e il suo cuore, il lavoro.

Sale nell’Unione Europea il numero di persone disoccupate o inattive a causa della pandemia in corso: sono stimate attorno a 10 milioni le “vittime” del Covid-19 per posti di lavoro persi, una cifra che potrebbe salire a 12 milioni nell’UE entro la fine del 2020, secondo l’Organizzazione internazionale del lavoro (OIL).Tra i Paesi più colpiti quelli dell’Europa meridionale, in prima posizione la Spagna.

Non basterà il vaccino anti-Covid per guarire queste ferite: ci vorrà molto impegno da parte di tutti, a cominciare dall’Unione Europea, con il vaccino della solidarietà.