Cambiamento climatico: le conclusioni del Consiglio

929

Il 15 febbraio i ministri europei dell’Energia, riuniti in Consiglio per preparare una posizione comune da sottoporre al Vertice di primavera (8 e 9 marzo), hanno discusso il pacchetto energia e cambiamento climatico presentato dalla Commissione il 10 gennaio scorso: «sosteniamo gli ambiziosi obiettivi europei per la riduzione le emissioni dei gas serra» si legge nelle conclusioni «tenendo conto delle circostanze nazionali». Il Consiglio ha stabilito che entro il 2020 il 10% del consumo globale di benzina e diesel nel settore dei trasporti europei dovrà   essere costituito da biocarburanti, mentre l’obiettivo di portare le energie rinnovabili a coprire il 20% del consumo energetico globale dell’Ue è stato definito come non vincolante. Il Consiglio europeo di primavera, sulla base di queste conclusioni, attribuirà   alla Commissione un mandato per elaborare programmi e proposte normative volti a coordinare gli sforzi degli Stati membri per rispondere alla sfida globale del cambiamento climatico.

Approfondisci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here