2050, un europeo su cinque sarà   musulmano

1268

àƒÆ’à¢â‚¬° quanto emerge da una ricerca condotta dal quotidiano conservatore britannico “Daily Telgraph”. I tassi di natalità  , infatti, sono più alti tra la popolazione migrante che, come confermano i dati Eurostat recentemente pubblicati, è costante o in leggero aumento negli ultimi anni.
L’articolo del “Daily Telegraph” sottolinea, inoltre, che questa dinamica demografica, se non si dedicherà   più attenzione all’integrazione, rischia di alimentare derive xenofobe.
Negli ultimi 30 anni la popolazione musulmana è più che raddoppiata e un fenomeno simile potrebbe accadere di nuovo entro il 2015. Le ultime indagini sembrano smentire completamente le previsioni prodotte fino a pochi anni fa sulla popolazione europea nel suo complesso: se nel 2004 si ipotizzava che gli abitanti dell’UE sarebbero diminuiti di 16 milioni entro il 2050, adesso si prevede che aumenteranno di 10 milioni nel 2060: il Regno Unito diventerà   lo Stato più popoloso dell’UE con 77 milioni di abitanti, la popolazione italiana, infine resterà   sostanzialmente stabile perchè il calo demografico sarà   compensato dalle presenze immigrate.

Approfondisci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here