20 giugno 2019, giornata mondiale del rifugiato

502

Il 20 giugno ricorre la giornata internazionale del rifugiato, che è stata ufficialmente istituita dalle Nazioni Unite con la risoluzione 55/76 e approvata nel 2000, in occasione del cinquantesimo anniversario dalla firma della Convenzione del 1951 relativa allo status dei rifugiati.

L’edizione 2019 di questo evento celebrativo è fondata sulla campagna dal titolo “Passi avanti con i rifugiati”, che durerà fino al 19 settembre eche prevede un insieme di iniziative, su scala globale, a sostegno dei profughi, provenienti dalle zone più disagiate del mondo.  In tutto il pianeta, infatti, si tengono eventi, dove comunità locali, scuole, imprese, gruppi di ogni fede e persone provenienti da qualsiasi tipo di vita stanno compiendo piccoli e grandi passi nella solidarietà verso i rifugiati. Proprio per questo motivo, in quest’ occasione, tutti dovrebbero stare insieme e fare un gesto di solidarietà verso questo gruppo di persone. 

Perché nel nostro calendario sono state introdotte le giornate internazionali ? Tali circostanze sono state pensate proprio per trasmettere al pubblico la consapevolezza di certi delicati argomenti,  per mobilitare la volontà politica sugli stessi e per affrontare questioni globali con risorse adeguate. Più specificamente, per quanto riguarda la ricorrenza sui rifugiati, l’obiettivo sarà quello di rendere i cittadini del mondo più aperti e consapevoli verso questa categoria di soggetti e di far condividere e raccontare agli stessi rifugiati le loro storie.

Per ulteriori informazioni: la giornata mondiale sul portale dell’ONU e dell’UNHCR, il rapporto UNHCR “Global Trends 2018”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here