Si rafforza la partnership tra Unione europea e Sud Africa

203

Nuovi passi avanti all’esito del settimo summit bilaterale

Si è recentemente tenuto a Bruxelles il settimo summit bilaterale Unione europea – Sud Africa, al quale hanno preso parte, tra gli altri, il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, l’Alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza Federica Mogherini e il Presidente del Sud Africa Cyril Ramaphosa.

All’esito dell’incontro, le parti hanno raggiunto un’intesa in merito alle prossime tappe da seguire per sviluppare ulteriormente la politica di cooperazione inaugurata nel 2006 con la definizione della EU-South Africa Strategic Partnership.

Tra i punti principali dell’intesa, si segnala l’impegno congiunto per la riforma del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, volta a rafforzare il ruolo dell’ONU e dell’Organizzazione mondiale del commercio a garanzia di un ordine mondiale in grado di promuovere efficacemente democrazia, multilateralismo e libero commercio.

Ferma è altresì la volontà di implementare le iniziative di cooperazione bilaterale nei settori della ricerca scientifica, dell’istruzione e delle politiche ambientali, ricorrendo agli strumenti offerti dal Piano dell’Unione europea per gli investimenti esterni;

Infine, le parti hanno ribadito la comune intenzione di operare per il rafforzamento delle relazioni tra l’Unione e il Gruppo degli stati dell’Africa, dei Caraibi e del Pacifico (ACP) in attesa della conclusione dei negoziati per il superamento dell’attuale accordo di Cotonou, la cui scadenza è prevista nel 2020.

 

Per approfondire: il comunicato della Commissione, factsheet sul partenariato, il summit

LASCIA UN COMMENTO