Lettera di Straub a Juncker

948

Alla vigilia del Vertice europeo dei Capi di Stato e di Governo, il Presidente del Comitato delle Regioni scrive al Presidente di turno dell’Unione augurandosi che la politica di coesione non sia la leva su cui agire per trovare un compromesso sul futuro quadro finanziario dell’Unione.
I costi ed i benefici dell’allargamento devono essere ripartiti in maniera equa; le ambizioni politiche devono tradursi in solidarietà   finanziaria e le recenti vicende francesi e olandesi non fanno che rendere ancora più evidente la necessità   di un rafforzamento della cooperazione politica a tutti i livelli, che renda solido il coinvolgimento dei cittadini nel processo di integrazione europea.
Straub chiede, inoltre, il coinvolgimento del Comitato delle Regioni sia nei lavori preparatori per la realizzazioni dei Piani Nazionali Lisbona, sia nel riesame del meccanismo delle Risorse Proprie alla ricerca di un compromesso equilibrato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here